Come si diventa soci

La formazione di un’unità cinofila ha normalmente inizio con la frequenza di un corso base di ubbidienza (10 lezioni). Successivamente (il cane deve avere almeno 12 mesi) mediante un test attitudinale si evidenziano caratteristiche e attitudini utili e funzionali alla ricerca.Segue un periodo di prova di quattro mesi, durante i quali, sia l’unità cinofila che i tecnici della scuola verificano la capacità e la serietà di far fronte agli impegni che l’attività della scuola comporta.
Al termine del periodo di prova si diventa allievi della scuola, normalmente la formazione di un’unità cinofila per arrivare all’operatività comporta un impegno di lavoro di circa due anni.

Il “percorso formativo” dell’unità cinofila prevede per il raggiungimento del 1° livello il saper svolgere una prova di ubbidienza e di palestra al fine di dimostrare una buona relazione con il proprio cane, oltre ad una prova di ricerca su un territorio di circa 1 ettaro. Il conduttore deve saper gestire il proprio cane nella copertura della zona, deve dare dimostrazione di essere a conoscenza di tecnica di ricerca sul territorio e al cane viene richiesta la conclusione con abbaio sulla cavia.
Successivamente la formazione prosegue affrontando difficoltà maggiori sia per modalità di ritrovi che per resistenza nella ricerca fino a giungere agli esami di operatività che comportano sempre una parte di ubbidienza e di palestra più complessa e una prova di ricerca su un territorio che può variare dai 5 ai 10 ettari. Superato anche questo esame, che viene giudicato sempre da personale qualificato esterno alla scuola e a livello internazionale, si diventa unità cinofila operativa e ci si rende disponibili ad intervenire ogni qualvolta il 115 allerti e richieda il nostro intervento per la ricerca di dispersi.
Le nostre unità cinofile seguono specifici addestramenti anche per la preparazione e l’operatività di ricerca in macerie.

Come si diventa ausiliari e figuranti

Per permettere un buon funzionamento, sia nell’addestramento vero e proprio delle unità cinofile che nell’aspetto logistico della Scuola, sono importanti tutte le persone, anche senza cane, che si dedicano alla nostra attività.
Vengono definiti ausiliari e figuranti coloro che prestano volontariamente il loro tempo libero partecipando e seguendoci negli addestramenti.

  • Ausiliario. Le attività di supporto all’interno della Scuola sono svolte principalmente dagli ausiliari che forniscono così un aiuto indispensabile (es. “gruppo vettovagliamento, gruppo magazzino”). La crescita della Scuola passa attraverso la loro costruttiva collaborazione.
  • Figurante. E’ una figura indispensabile nella costruzione di un cane da ricerca, dal momento che aiuta e fa capire al cane quanto sia bello e vantaggioso ritrovare una persona. Il figurante deve essere una persona che non teme il contatto con gli animali in genere e che trova il piacere assieme al conduttore di veder crescere il cane nella sua formazione di cane da ricerca. Proprio per la sua importanza nella formazione del cane da ricerca il figurante necessita di una istruzione specifica.

Anche per diventare ausiliario o figurante servono quattro mesi di prova dove si verifica da entrambi le parti la possibilità di poter far fronte agli impegni che la Scuola stessa comporta. Superati questi si diventa soci effettivi.

Corsi di addestramento

Periodicamente la scuola organizza degli incontri con gli interessati per valutare la predisposizione di cane e aspirante conduttore al lavoro di soccorso; requisito fondamentale è avere un cane socievole, giovane (non oltre i 10-12 mesi, meglio se ancora cucciolo), tempo da investire e la giusta determinazione a fare il soccorritore con reperibilità 24 su 24.


In caso di giusta predisposizione, gli istruttori potranno consigliare di frequentare un corso di obbedienza di base; il test attitudinale del cane verrà eseguito intorno ai 12 mesi di età del cane.

Per approfondimenti:  "Un naso al servizio dell'Uomo", A. Pallaveri, scienZine, 2006.

Contatti

Cellulare 339.6392834
Telefono 0464.436688

Fax 0464.436648

Piazza Podestà, 10
38068 - ROVERETO (TN)

Sistema di protezione civile trentino

Oltre alla Scuola provinciale Cani da Ricerca e Catastrofe ONLUS fanno parte del sistema di protezione civile anche...

Corpi dei vigili del fuoco volontari
Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico
Psicologi per i popoli
Protezione Civile A.N.A. Trento (Nu.Vol.A.)
Croce rossa italiana

La scuola è convenzionata con

La Sportiva ABBIGLIAMENTO PERSONALIZZATO
RICAMI - STAMPE
www.ssito.it
Clinica Veterinaria Zoolife Clinica Veterinaria Zoolife
Direttore Sanitario Dott. R. Guadagnini
Tel. 0461 600521 - Cell. 345 8103753